fbpx

Infissi: quali sono i migliori per la vostra casa?

Scegliere correttamente gli infissi per la nostra casa può aiutare sia per incrementare la coibentazione che per elevare i livelli di estetica e della bellezza delle facciate di un appartamento e di un immobile in generale. Il primo problema che si trova ad affrontare chi deve decidere se optare per una tipologia piuttosto che per un’altra, è sicuramente il materiale: esso deve assicurare resistenza agli sbalzi termici, agli agenti atmosferici e al sole. Gli infissi maggiormente utilizzati sono in legno, PVC o materiali plastici, anche di ultima generazione. Vediamo dunque quali sono i pro e i contro dei vari materiali utilizzati, in modo tale da aiutarvi ad effettuare la scelta più giusta per voi, in base alle vostre specifiche esigenze e preferenze.

Infissi in legno: qualità e design

Oltre all’indubbio impatto estetico e alla loro bellezza, gli infissi in legno sono molto utilizzati nelle zone montane, perché riescono a mantenere stabile la temperatura interna e anche a incrementare il fascino delle abitazioni alpine.

Il legno ha tuttavia lo svantaggio di essere molto sensibile alla salsedine, al freddo e al sole, quindi necessita di una manutenzione almeno biennale, che comprenda la verniciatura e l’eliminazione dello strato superficiale della vernice usata precedentemente.

Il legno maggiormente indicato per gli infissi è quello delle conifere, che riesce a garantire resistenza e coibentazione alle pareti ed è quindi preferito rispetto ad altri materiali costruttivi. Affidandovi al nostro team, potrete però usufruire di infissi di qualità e trattati accuratamente, al fine di proporre elevate qualità, una maggiore resistenza e durabilità.

Gli economici e moderni infissi in PVC

Il PVC è una materia plastica molto utilizzata in quanto economica, flessibile e facilmente lavorabile a seconda delle necessità. Inoltre, isola sia a livello termico che acustico, senza creare né problemi di condensa né di spifferi. Il PVC è però facilmente deteriorabile a causa degli agenti atmosferici e necessita comunque di riverniciatura e manutenzione, soprattutto con le temperature elevate.

Per chi vive vicino al mare, con salsedine e vento, è consigliabile scegliere un’opzione diversa dal PVC, che diventerebbe troppo fragile e poco stabile. Tuttavia, se questo materiale vi affascina particolarmente, non esitate a chiederci ulteriori informazioni: vi proporremo senz’altro la soluzione migliore in base alle vostre richieste.

La bellezza degli infissi in alluminio

Molto utilizzato per anni, l’alluminio è un materiale resistente ed economico, ma è un buon conduttore di calore e umidità, fornendo un basso grado di isolamento. Per questo motivo l’alluminio è preferibile per serramenti di grandi dimensioni, ed è consigliabile la sua installazione in abbinamento a vetrocamera o ad altri infissi come quelli in legno, nonché a scuri e persiane.

È molto gettonata l’opzione legno-vetro e legno-alluminio, che assicura leggerezza, un basso grado di manutenzione e un valido isolamento termico, e che si rivela l’ideale soprattutto per i freddi mesi invernali o per le abitazioni in posti di mare o particolarmente esposti a vento e sole.

Prima di investire in una determinata tipologia di infisso, è sempre consigliabile chiedere aiuto a chi si occupa da anni di sostituzione e vendita di infissi, che avrà la soluzione adatta alle varie esigenze: affidarvi al nostro team significherà avere avvalervi di una consulenza personalizzate e in linea con le vostre preferenze e aspettative.

POST A COMMENT