fbpx
l'alluminio senza emissioni di carbonio

Ecosostenibilità: l’alluminio senza emissioni di carbonio

Negli ultimi anni, il tema delle ecosostenibilità è diventato sempre più importante: l’inquinamento e l’utilizzo di carburanti fossili sta mettendo a dura prova la salute del nostro pianeta. Per questo motivo, si fa sempre più forte l’esigenza di trovare nuovi metodi per la produzione dei materiali che possano ridurre l’impatto sull’ambiente.

 

Una di queste rivoluzioni riguarda la produzione dell’alluminio, un materiale che amiamo e che trova numerose applicazioni in molti settori, proprio grazie alle sue caratteristiche di resistenza, leggerezza e versatilità. L’alluminio è infatti uno dei metalli più leggeri ma, allo stesso tempo, è in grado di resistere a fenomeni atmosferici, alla corrosione e all’esposizione ad agenti esterni.

 

Un’altra delle caratteristiche che contraddistingue l’alluminio è la sua eco-sostenibilità: è completamente atossico e, al termine del suo ciclo di vita, la materia prima può essere infatti riciclata al 100%. Il suo utilizzo nel settore edile aiuta a ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera. Infatti, contribuisce al risparmio energetico degli immobili. Grazie alle ultime novità in fatto di produzione dell’alluminio, sarà possibile rendere l’utilizzo di questo materiale ancora più ecosostenibile, in quanto una nuova tecnologia permetterà di avvalersi di una produzione carbon-free.

 

Produzione dell’alluminio carbon-free: una rivoluzione industriale in favore dell’ambiente

Apple, colosso della tecnologia che fa ampio utilizzo dell’alluminio nei suoi prodotti, ha da poco annunciato l’esistenza di una nuova tecnologia che permetterà di produrre l’alluminio senza emissioni di carbonio nell’atmosfera. Questo sarà possibile grazie alla collaborazione tra i due leader dell’industria di produzione dell’alluminio, Alcoa Corporation e Rio Tinto Aluminium, i quali si sono uniti per sviluppare un nuovo metodo di produzione di questo metallo, che sia libero dall’emissione dei gas responsabili del riscaldamento globale, i gas serra.

 

Nonostante l’alluminio sia un metallo riciclabile, infatti, il processo di produzione contribuisce alle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera. Per la precisione, l’industria di produzione di questo metallo crea l’1% delle emissioni totali globali di gas serra. Questo nuovo metodo di produzione avrà quindi un grande impatto sull’industria e sulla salute del Pianeta: consentirà di diminuire di gran lunga l’inquinamento atmosferico e contribuirà a favorire ancora di più l’utilizzo di questo materiale ecosostenibile.

 

La messa in vendita a livello globale di questa nuova tecnologia è prevista per il 2024 e consentirà di diminuire l’impatto sull’ambiente in tutti i campi, dal settore edile a quello automobilistico, passando per quello dell’elettronica.

 

Infissi e serramenti in alluminio: una scelta ecosostenibile

Data l’elevata percentuale di riciclabilità di questo materiale e le sue performance elevate in termini di risparmio energetico, la scelta di inserire serramenti e infissi in alluminio nei vostri ambienti è sicuramente quella più responsabile dal punto di vista ecologico. Questo materiale garantisce prestazioni eccellenti per quanto concerne la riduzione dei consumi e, grazie a questa rivoluzione in fatto di produzione, verrà ridotto ulteriormente l’impatto dell’industria sull’ambiente.

 

Inoltre, l’alluminio è più durevole nel tempo rispetto al PVC e al legno: è in grado di resistere alle intemperie, agenti esterni e usura, e richiede una minore manutenzione. Tutti questi motivi ci spingono a usarlo per le nostre realizzazioni con estrema soddisfazione. Non esitate a contattarci e potremo rispondere a tutte le vostre esigenze in termini di infissi e serramenti!

POST A COMMENT